RUNFOREMMA? A pochi mesi dal debutto, è già un cult!

Grazie all’avvincente ed “emozionata” testimonianza del suo Team, RUNFOREMMA ha letteralmente conquistato  i partecipanti del primo workshop dedicato al Charity Program della Milano Marathon 2016.

RUNFOREMMA è stato presentato come esempio di progetto solidale di successo: in soli due mesi 14.000 € di fondi raccolti, 11 fundraisers attivi e quasi 300 donazioni, un risultato straordinario!

12278987_10207864221146102_2074048305895081832_n

Ma cosa ha reso RUNFOREMMA tanto speciale? La dedizione, l’impegno e l’entusiasmo di chi l’ha creato, certo: ma questo progetto è anche frutto di una grande preparazione, perché le cose che ci appaiono semplici, in realtà non lo sono affatto.

L’idea c’era, c’è sempre stata, ma non era facile realizzarla: bisognava trovare un appoggio per la raccolta fondi, un’associazione che fosse disponibile a sostenere il progetto. Ventizero8 ha accolto questa sfida senza porre alcuna condizione, solo fidandosi di quella che, all’inizio, era solo una bellissima idea.

Il percorso era ormai tracciato, ed era tempo di dargli un nome: RUNFOREMMA!

Si è riflettuto a lungo sul come presentare Emma, e si è deciso di farlo attraverso il racconto dei suoi genitori, ma senza utilizzare la sua immagine: il tono della comunicazione sarebbe stato positivo, gioioso e coinvolgente senza mai fare leva sulla sua malattia.

Per lo studio del logo è stato affidato a una agenzia creativa Amica che ha saputo cogliere l’essenza del progetto: un’illustrazione giocosa, empatica, a misura di bambino, che rappresentasse il percorso di Emma.

#RUNFOREMMA P. CAVE-6

E poi la pagina Facebook, un luogo di parole, pensieri, immagini ed emozioni da condividere con gli amici di Emma; la staffetta, prima di una serie di iniziative di fundraising che coinvolgono anche i bambini; la partecipazione ad eventi dove far conoscere RUNFOREMMA, la presenza nelle scuole, il coinvolgimento delle aziende in occasione del Natale, la ricerca di sponsor, il pensare a spunti sempre nuovi per tenere viva l’attenzione sul progetto.

Per ultimo, il sito web, luogo del cuore, dove Emma finalmente si svela e racconta la sua storia, e quella di tutti gli amici che sono al suo fianco per vincere questa battaglia.

#RUNFOREMMA P. CAVE-1

Laura Rossi

Marketing&Communication Consultant

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *